È GESÙ CRISTO DIO PADRE, IL FIGLIO, E LO SPIRITO SANTO? N°14


Questo'insegnamento è la 14ª parte di una serie di ventisette volumi. Per beneficiarne totalmente, dovete leggere le altre parti.


QUINTA RICERCA


Questa ricerca è stata fatta allo scopo di determinare se Gesù Cristo è nello stesso tempo Dio Padre, il Figlio, e lo Spirito Santo.


GESÙ HA DICHIARATO DI ESSERE DIO PADRE E LO SPIRITO SANTO?


Percorrere la Bibbia, e rilevare tutti i passi in cui Gesù ha dichiarato di essere Se stesso Dio Padre e lo Spirito Santo.


Introduzione


Il lavoro che ci è dato, è quello di percorrere la Bibbia, alla ricerca di tutti i passi in cui Gesù ha dichiarato di essere Se stesso Dio Padre e lo Spirito Santo.


La Bibbia ci risponde


Per verificare se alcuni demoni in carne hanno ragione di dire che Gesù Cristo sarebbe nello stesso tempo Dio Padre, il Figlio, e lo Spirito Santo, abbiamo dato una scorsa alla Bibbia. E per un lavoro più sicuro e più convincente, ci siamo serviti di quasi una ventina di versioni della Bibbia in molte lingue. Non abbiamo trovato nessun passo, neanche un solo in cui Gesù ha dichiarato o direttamente, o indirettamente, di essere Dio Padre e lo Spirito Santo.


Gesù che sapeva molto bene che alcuni demoni proveranno più tardi ad attribuirGli delle posizioni o dei titoli che non sono i Suoi, aveva scelto di chiudere loro la bocca, e di non lasciare loro una tale occasione. Per ciò, aveva stabilito chiaramente la differenza che esiste tra Suo Padre e Lui. Ecco ciò che aveva detto a questo proposito: "Avete udito che vi ho detto: "Io me ne vado e tornerò a voi". Se voi mi amaste, vi rallegrereste perché ho detto: Io vado al Padre, poiché il Padre è piú grande di me Giovanni 14:28


Ecco alcuni altri versetti in cui Gesù sceglie di stabilire chiaramente la differenza che esiste tra Suo Padre e Lui.


Matteo 11:27 "Ogni cosa mi è stata data in mano dal Padre mio, e nessuno conosce il Figlio, se non il Padre; e nessuno conosce il Padre, se non il Figlio e colui al quale il Figlio avrà voluto rivelarlo."


Matteo 12:50 "Poiché chiunque fa la volontà del Padre mio, che è nei cieli, mi è fratello, sorella e madre."


Matteo 16:17 "E Gesú, rispondendo, gli disse: Tu sei beato, o Simone, figlio di Giona, perché né la carne né il sangue ti hanno rivelato questo, ma il Padre mio che è nei cieli."


Matteo 18:10 "Guardatevi dal disprezzare alcuno di questi piccoli, perché io vi dico che gli angeli loro vedono continuamente nei cieli la faccia del Padre mio, che è nei cieli."


Matteo 20:23 "Allora egli disse loro: Voi certo berrete il mio calice e sarete battezzati del battesimo di cui io sarò battezzato; ma sedere alla mia destra o alla mia sinistra non sta a me concederlo, ma è riservato a coloro per i quali è stato preparato dal Padre mio."


Matteo 24:36 "Ma quanto a quel giorno e a quell'ora nessuno li sa, neppure gli angeli del cielo, neppure il Figlio, ma il Padre solo."


Matteo 26:53 "Pensi forse che io non potrei adesso pregare il Padre mio, perché mi mandi piú di dodici legioni di angeli?"


Marco 13:32 "Ma quanto a quel giorno e a quell'ora, nessuno li conosce, né gli angeli nel cielo, né il Figlio, ma solo il Padre."


Giovanni 5:20 Poiché il Padre ama il Figlio e gli mostra tutte le cose che egli fa; e gli mostrerà opere più grandi di queste, affinché voi ne siate meravigliati.


Giovanni 5:22 "Poiché il Padre non giudica nessuno, ma ha dato tutto il giudizio al Figlio."


Giovanni 14:24 "Chi non mi ama, non osserva le mie parole; e la parola che udite non è mia, ma del Padre che mi ha mandato."


Giovanni 15:9 "Come il Padre ha amato me, cosí io ho amato voi; dimorate nel mio amore."


Giovanni 16:16 "Fra poco non mi vedrete piú; e un altro poco e mi vedrete, perché me ne vado al Padre."


Giovanni 20:17 "Gesú le disse: Non toccarmi, perché non sono ancora salito al Padre mio; ma va' dai miei fratelli e di' loro che io salgo al Padre mio e Padre vostro, al Dio mio e Dio vostro."


Giovanni 20:21 "Poi Gesú di nuovo disse loro: Pace a voi! Come il Padre ha mandato me, cosí io mando voi."


Se Gesù non ha dichiarato di essere Se stesso Dio Padre o lo Spirito Santo, è semplicemente perché non lo è. Non è dunque un oblio da parte Sua.


Conclusione


Gesù non ha mai, o direttamente, o indirettamente, dichiarato di essere Dio Padre e lo Spirito Santo. Possiamo dunque concludere che Gesù Cristo, di Sua propria volontà, non è né Dio Padre, né lo Spirito Santo. E Gesù Cristo, secondo la volontà di Suo Padre e del Suo Dio, non è né Dio Padre, né lo Spirito Santo. E Gesù Cristo, secondo la Sacra Bibbia, non è né Dio Padre, né lo Spirito Santo. Gesù Cristo può quindi essere Dio Padre e lo Spirito Santo soltanto secondo la volontà di alcuni demoni in carne che nel loro orgoglio ed nel loro ardente desiderio di distogliere i Bambini di Dio dalla verità, pretendono di conoscere chi è Gesù, meglio di Dio Padre, e meglio di Gesù Cristo Se stesso.


Dio vi benedica!




SESTA RICERCA


Questa ricerca è stata fatta allo scopo di determinare se Gesù Cristo è nello stesso tempo Dio Padre, il Figlio, e lo Spirito Santo.


I DISCEPOLI HANNO DICHIARATO CHE GESU È DIO PADRE E LO SPIRITO-SANTO?


Percorrere la Bibbia, e rilevare tutti i passi in cui gli Apostoli e gli altri Discepoli hanno dichiarato che Gesù Cristo è Se stesso Dio Padre e lo Spirito Santo.



Introduzione


Il lavoro che ci è dato, è quello di percorrere la Bibbia alla ricerca di tutti i passi in cui gli Apostoli e gli altri Discepoli hanno dichiarato che Gesù Cristo è Se stesso Dio Padre e lo Spirito Santo.


La Bibbia ci risponde


Per verificare se alcuni demoni in carne hanno ragione di dire che Gesù Cristo sarebbe nello stesso tempo Dio Padre, il Figlio, e lo Spirito Santo, abbiamo dato una scorsa alla Bibbia. E per un lavoro più sicuro e più convincente, ci siamo serviti di quasi una ventina di versioni della Bibbia in molte lingue. Non abbiamo trovato nessun passo, neanche un solo in cui gli Apostoli e gli altri Discepoli hanno dichiarato, o direttamente, o indirettamente che Gesù Cristo è Se stesso Dio Padre e lo Spirito Santo.


Per gli Apostoli e gli altri Discepoli di Gesù, l'identità del loro Signore e Salvatore Gesù Cristo non è stata mai un problema. Non solo il Padre l'aveva rivelato a loro come ce lo conferma Matteo 16:17 "E Gesú, rispondendo, gli disse: Tu sei beato, o Simone, figlio di Giona, perché né la carne né il sangue ti hanno rivelato questo, ma il Padre mio che è nei cieli." Ma anche il Signore Sé stesso l'ha confermato a loro, ed a varie riprese. Nessuno di loro ha dunque mai avuto dubbio sulla vera persona di Gesù, e tutti l'hanno fatto sapere nelle loro diverse testimonianze, come potete verificarlo nei versetti sotto, e nella Quarta ricerca.


Matteo 14:33 "Allora quelli che erano nella barca vennero e l'adorarono, dicendo: Veramente tu sei il Figlio di Dio!."


Matteo 16:16 "E Simon Pietro, rispondendo, disse: Tu sei il Cristo, il Figlio del Dio vivente."


Matteo 27:54 "Ora il centurione e quelli che con lui facevano la guardia a Gesú, veduto il terremoto e le cose accadute, temettero grandemente e dissero: Veramente costui era il Figlio di Dio!"


Marco 1:1 "Il principio dell'evangelo di Gesú Cristo, il Figlio di Dio."


Marco 15:39 E il centurione che stava di fronte a Gesú, visto che dopo aver gridato cosí aveva reso lo spirito, disse: Veramente quest'uomo era Figlio di Dio.


Giovanni 1:34 "Ed io ho visto ed ho attestato che questi è il Figlio di Dio."


Giovanni 1:49 "Natanaele, rispondendogli, disse: Maestro, tu sei il Figlio di Dio tu sei il re d'Israele."


Giovanni 11:27 "Ella gli disse: Sí, Signore, io credo che tu sei il Cristo, il Figlio di Dio che doveva venire nel mondo."


Giovanni 20:31 "Ma queste cose sono state scritte affinché voi crediate che Gesú è il Cristo il Figlio di Dio e affinché, credendo, abbiate vita nel suo nome."


Atti 8:37 "E Filippo disse: Se tu credi con tutto il cuore, lo puoi. Ed egli rispose, dicendo: Io credo che Gesú Cristo è il Figlio di Dio."


Atti 9:20 "E subito si mise a predicare il Cristo nelle sinagoghe, proclamando che egli è il Figlio di Dio."


1Corinzi 1:9 "Fedele è Dio dal quale siete stati chiamati alla comunione del suo Figlio Gesú Cristo, nostro Signore."


Se questi Apostoli e questi altri Discepoli di Gesù sentono questa dottrina blasfema che questi demoni stanno sciorinando, si diranno solo che alcuni demoni non mancano mai d'ingegnosità.


Conclusione


Gli Apostoli e gli altri Discepoli non hanno mai dichiarato né direttamente, né indirettamente che Gesù Cristo è Se stesso Dio Padre e lo Spirito Santo. Possiamo dunque concludere che Gesù Cristo, a conoscenza dei Suoi Apostoli e di tutti i Suoi altri Discepoli, non è né Dio Padre, né lo Spirito Santo. E Gesù Cristo, secondo la Sacra Bibbia, non è né Dio Padre, né lo Spirito Santo. Gesù Cristo può quindi essere Dio Padre e lo Spirito Santo soltanto secondo la volontà di alcuni demoni in carne che tentano disperatamente di falsificare la Bibbia, sperando che riusciranno dove i loro predecessori hanno fallito. Nella loro vanità, tentano di dare l'impressione che conoscono chi è Gesù, meglio di Dio Padre, meglio di Gesù Cristo Se stesso, e meglio di tutti gli Apostoli ed dei Discepoli di Gesù.


Dio vi benedica!



SETTIMA RICERCA


Questa ricerca è stata fatta allo scopo di determinare se Gesù Cristo è nello stesso tempo Dio Padre, il Figlio, e lo Spirito Santo.



CHI È GESÙ AGLI OCCHI DI DIO PADRE E DEI SUOI ANGELI


Percorrere la Bibbia, e rilevare tutti i passi in cui Dio Padre ed i Suoi Angeli parlano di Gesù.


Introduzione


Il lavoro che ci è dato, è quello di percorrere la Bibbia alla ricerca di tutti i passi in cui Dio Padre ed i Suoi Angeli parlano di Gesù; un altro modo di sapere se secondo Dio Padre ed il Suo Angeli Gesù sarebbe nello stesso tempo Dio Padre Sé, il Figlio, e lo Spirito Santo


La Bibbia ci risponde


Per verificare se alcuni demoni in carne hanno ragione di dire che Gesù Cristo sarebbe nello stesso tempo Dio Padre, il Figlio, e lo Spirito Santo, abbiamo dato una scorsa alla Bibbia, per vedere ciò che Dio Padre Sé stesso dice di Gesù, ed anche ciò che gli Angeli dicono di Gesù. E per un lavoro più sicuro e più convincente, ci siamo serviti di quasi una ventina di versioni della Bibbia in molte lingue. Non abbiamo trovato nessun passo, in cui Dio Padre ha dichiarato che Gesù è Se stesso Dio Padre e lo Spirito Santo. Non abbiamo trovato neanche un versetto in cui gli Angeli hanno dichiarato che Gesù è Se stesso Dio Padre e lo Spirito Santo.


Invece, abbiamo trovato dei versetti in cui Dio Padre ed i Suoi Angeli hanno riconosciuto e dichiarato che Gesù Cristo è il Figlio di Dio.



Dio riconosce che Egli ha un Figlio


Salmi 2:7 "Dichiarerò il decreto dell'Eterno. Egli mi ha detto: "Tu sei mio figlio oggi io ti ho generato."


Matteo 3:17 "Ed ecco una voce dal cielo. che disse: Questi è il mio amato Figlio, nel quale mi sono compiaciuto."


Matteo 17:5 "Mentre egli parlava ancora, ecco una nuvola luminosa li adombrò, e si udí una voce dalla nuvola che diceva: Questi è il mio amato Figlio, in cui mi sono compiaciuto: ascoltatelo!"


Marco 1:11 "E venne dal cielo una voce: Tu sei il mio amato Figlio nel quale mi sono compiaciuto."


Marco 9:7 "Venne poi una nuvola che li adombrò; e dalla nuvola uscí una voce che disse: Questi è il mio amato Figlio; ascoltatelo!"


Luca 3:22 "E lo Spirito Santo scese sopra di lui in forma corporea come di colomba; e dal cielo venne una voce, che diceva: Tu sei il mio amato Figlio, in te mi sono compiaciuto!"


Luca 9:35 "E una voce venne dalla nuvola dicendo: Questi è il mio amato Figlio; ascoltatelo."


Atti 13:32-33 "E noi vi annunziamo la buona novella della promessa fatta ai padri, 33 dicendovi, che Dio l'ha adempiuta per noi, loro figli, avendo risuscitato Gesú come anche è scritto nel secondo salmo: Tu sei il mio Figlio. oggi ti ho generato."


Ebrei 1:5 "Infatti, a quale degli angeli disse mai: Tu sei mio Figlio, oggi ti ho generato? E di nuovo: Io gli sarò Padre, ed egli mi sarà Figlio?"


Ebrei 5:5 "Cosí anche Cristo non si prese da sé la gloria di diventare sommo sacerdote, ma la ricevette da colui che gli disse: Tu sei mio Figlio, oggi io ti ho generato"


2Pietro 1:16-17 "Infatti non vi abbiamo fatto conoscere la potenza e la venuta del Signor nostro Gesú Cristo, andando dietro a favole abilmente escogitate, ma perché siamo stati testimoni oculari della sua maestà. 17 Egli ricevette infatti da Dio Padre onore e gloria, quando dalla maestosa gloria gli fu rivolta questa voce: Questi è il mio amato Figlio, nel quale mi sono compiaciuto."



Gli Angeli riconoscono e dichiarano che Gesù è il Figlio di Dio


Luca 1:28-32 "E l'angelo, entrato da lei, disse: Salve, o grandemente favorita, il Signore è con te; tu sei benedetta fra le donne 29Ma quando lo vide, ella rimase turbata alle sue parole, e si domandava cosa potesse significare un tale saluto. 30E l'angelo le disse: Non temere, Maria, perché hai trovato grazia presso Dio. 31Ed ecco, tu concepirai nel grembo e partorirai un figlio, e gli porrai nome Gesú. 32Egli sarà grande e sarà chiamato Figlio dell'Altissimo; e il Signore Dio gli darà il trono di Davide, suo padre;"


Luca 1:35 "E l'angelo, rispondendo, le disse: Lo Spirito Santo verrà su di te e la potenza dell'Altissimo ti adombrerà, pertanto il santo che nascerà da te sarà chiamato figlio di Dio."



Conclusione


Dio Padre non ha mai né direttamente, né indirettamente, dichiarato che Gesù è Dio Padre e lo Spirito Santo. Neanche I suoi Angeli non l'hanno mai dichiarato. Eppure tutti hanno riconosciuto e dichiarato che Gesù Cristo è il Figlio di Dio, il Figlio del Dio Altissimo.


Possiamo dunque concludere che Gesù Cristo, di Sua propria volontà, non è né Dio Padre, né lo Spirito Santo. E Gesù Cristo, secondo la volontà di Suo Padre e del Suo Dio, non è né Dio Padre, né lo Spirito Santo. E Gesù Cristo, anche agli occhi degli Angeli di Dio, non è né Dio Padre, né lo Spirito Santo. E Gesù Cristo, secondo la Sacra Bibbia, non è né Dio Padre, né lo Spirito Santo. Gesù Cristo può quindi essere Dio Padre e lo Spirito Santo soltanto secondo la volontà di alcuni demoni in carne che credono detenere un segreto che anche il Dio Creatore dei Cieli e della terra non ha.


Dio vi benedica!






Sentitevi liberi di fare delle copie di questo articolo e di distribuirle.
Per scaricarlo, cliccate QUI o sull'icona Pdf di fronte.
PDF

Per leggere i file PDF dovete utilizzare Acrobat Reader.
Se non l'avete già potete scaricarlo gratuitamente
 Get Adobe Reader